Appena Arrivati

Appena Arrivati

Appena arrivati in Thailandia cosa fare, vi è un unico Gateway per arrivare dall’estero in Thailandia ed è quello dell’aeroporto di Bangkok il nuovo si intende. Ovvero quello inaugurato ufficialmente nell’ottobre 2006 Bangkok Suvarnabhumi airport è un aeroporto tra i più moderni e futuristici al mondo. Milioni di persone si sono recati quest’anno in Thailandia e in particolare a Bangkok per vederlo. Questo ci lascia intendere come il nuovo aeroporto di Bangkok sia a livello tecnologico e strutturale un paradigma non solo per la Thailandia ma anche nel panorama internazionale. L’aeroporto dall’esterno dall’impressione di una base spaziale enorme, al suo interno più semplicemente rende il turista a suo agio in un’atmosfera confortevole, pratica e moderna. Appena arrivati all’aeroporto internazionale di Bangkok o in quello della destinazione da voi prescelta, vi troverete a dover cambiare i soldi e cercare un taxi. Cambiate la valuta a uno degli uffici addetti dell’aeroporto una cifra minima giusto per le spese iniziali come ad esempio cento euro oppure cercate uno sportello bancomat più vicino che è sicuramente meglio, ve ne sono anche all’interno dell’aeroporto. Per quanto riguarda il taxi se vi trovate a Bangkok chiedete sempre a titolo preventivo l’applicazione del tassametro altrimenti rischierete di pagare anche tre o quattro volte il costo effettivo del servizio. E quindi per non farsi fregare la parola “magica” è “ Do you use the meter? ” Bangkok è sommersa dai taxi e nelle altre località turistiche la competizione sui mezzi di trasporto non manca comunque. Non date mai l’impressione ai tassisti di essere interessati a suggerimenti sui locali o luoghi da frequentare perché cercheranno di rifilarvi qualche bigliettino o indirizzo di luogo per turisti su cui naturalmente anche loro guadagnano qualcosa. C’è da dire però che il tassametro è a disposizione solo a Bangkok e in nessun’altra località della Thailandia. Se invece volete spendere meno c’è la possibilità di usare gli autobus i quali collegano tutta la Thailandia. Per gli aeroporti delle altre località della Thailandia si consiglia il pulmino di gruppo (presente all’aeroporto di Phuket che Koh Samui e Chiang Mai) Il costo è modesto, in alternativa si può prendere un taxi prenotandolo dall’apposito sportello all’uscita dell’aeroporto si sconsiglia di entrare in trattativa diretta con i tassisti. Una volta arrivati in albergo e sistemati i vostri bagagli, se il personale si è dimostrato gentile, come di solito accade, si consiglia di elargire una mancia di circa 50 THB che in Thailandia è una buona mancia. Vi sono molti alberghi attrezzati di tutti i confort quali aria condizionata, tv via cavo, vasca da bagno, frigo-bar e in alcuni anche mini cucina. A questo punto, dopo una doccia fresca, è possibile qualsiasi sia l’orario comprare qualche snack o bibita da mettere nel mini frigo dell’albergo presso uno dei piccoli supermercati 7eleven che sono aperti 24 ore su 24 7 giorni su 7.